Giovedì, 28 Novembre 2019

Il Sondaggione. Il nuovo governo meglio del precedente? Per la forte maggioranza così proprio non va

Queste sono alcune delle risposte inviate dai lettori (e-mail, Sms, WhatsApp e telefono) in merito al Sondaggione: “Per quanto riguarda il lavoro il nuovo governo è più attento del precedente? a) Sì; b) No”. Attualmente, sullo stesso sito (www.lavorofacile.info) è in corso un altro Sondaggione sul tema: “La Green Economy può dare una spinta all’occupazione? a) Sì; b) No; c) Però bisognerebbe puntarci d più”. Per rispondere c'è tempo fino al 2 gennaio 2020. I risultati con i messaggi più interessanti saranno pubblicati sul numero del 10 gennaio 2020.

Questa formula di indagine, che non si basa su un campione scelto ad hoc, vuole soltanto raccogliere le opinioni di chi, comunque, sente il bisogno di partecipare al dibattito sui temi relativi al lavoro proposti dall’attualità.

No, l’attuale governo non se ne cura minimamente.

320.3032XXX

È sempre difficile fare questi paragoni con governi che sono in carica da poco o lo sono stati per pochi mesi. Il lavoro non si crea dall’oggi al domani.

338.4264XXX

Mi sembra che i dati erano negativi con il precedente governo e non mi pare che con questo siano migliorati.

338.1759XXX

L’attuale governo non è popolare e non rispetta le esigenze della gente.

331.3755XXX

È la classica domanda fatta apposta per scatenare le opposte fazioni. Alzi la mano chi conosce i dati reali per esprimere un giudizio ponderato.

335.7542XXX

Troppe parole e pochi fatti.

347.3248XXX

La ripresa non c’è. Anzi siamo sempre con l’acqua alla gola. E se l’Ilva dovesse chiudere sarebbe un altro duro colpo.

348.2761XXX

Sul tavolo del governo ci sono quasi 200 situazioni di crisi. Più o meno era così quando al posto dell’attuale ministro del Lavoro Nunzia Catalfo c’era Luigi Di Maio. Il vero problema è come riuscire a superare la crisi nella quale l’Italia si dibatte da troppo tempo.

Adriana Angeli - Per e-mail da Roma

Ho l’impressione cha il quadro generale sia peggiorato.

338.8125XXX

Come si fa a giudicare un governo che è in carica da pochi mesi?

335.5692XXX

Non vedo politiche in grado di rilanciare il lavoro.

349.5527XXX

Senza un piano serio di investimenti i posti di lavoro da dove potranno saltare fuori? Tanto per dirne una, le famose grandi opere sono sempre ferme al palo.

Marco Trani - Per e-mail da Roma

Eravamo messi male ma oggi siamo messi ancora peggio.

337.8215XXX

Non vorrei dire una fesseria ma per scongiurare l’aumento dell’Iva il governo è stato costretto a trovare 23 miliardi di euro che potevano essere utilizzati per stimolare l’occupazione. La coperta dell’Italia è ancora troppo corta e se continuerà così non vedo vie d’uscita a breve scadenza.

Vittorio Conti - Per e-mail da Roma

Stavamo finendo nel baratro e ci siamo fermati un passo prima. Pe la ripresa dell’occupazione c’è ancora molto da fare.

333.3268XXX

Basta guardarsi in giro per capire come stanno le cose.

339.5329XXX

Per quanto riguarda il lavoro non vedo differenze tra il governo Conte-1 e il governo Conte-2.

335.6630XXX

Con il lavoro non si può scherzare magari promettendo mari e monti per guadagnare qualche voto alle urne. Ma la promesse non creano occupazione e a lungo andare fanno crescere il risentimento e la rabbia delle persone.

Fabiana Liguori - Per e-mail da Roma

No, il governo attuale non è migliore del precedente. E a farne le spese sarà sempre il lavoro.

328.7428XXX

Credo che fare peggio di prima sarà impossibile.
393.5893XXX
Letto 93 volte

Articoli correlati (da tag)