Mercoledì, 29 Maggio 2019

Il Sondaggione. L’economia è ferma: vero o si esagera? La maggioranza di chi ha risposto è molto preoccupata

Queste sono alcune delle risposte inviate dai lettori (e-mail, Sms, WhatsApp e telefono) in merito al Sondaggione: “L’economia dell’Italia sembra essersi fermata. Hanno risposto a) È vero 90%; b) Si esagera 10%”. Attualmente, sullo stesso sito (www.lavorofacile.info) è in corso un altro Sondaggione sul tema: “Sono decine di migliaia i posti di lavoro che rimangono scoperti: perché succede? a) Perché la scuola non prepara ciò che serve; b) Perché manca un sistema efficace di ricerca”. Per rispondere c'è tempo fino al 12 giugno. I risultati con i messaggi più interessanti saranno pubblicati sul numero del 21 giugno.

Questa formula di indagine, che non si basa su un campione scelto ad hoc, vuole soltanto raccogliere le opinioni di chi, comunque, sente il bisogno di partecipare al dibattito sui temi relativi al lavoro proposti dall’attualità.

Non bisogna essere dei geni per capire che l’economia è ferma. Basta guardare un po’ in giro. Non si muove nulla.

338.4869XXX

Sì, è vero.

327.5381XXX

È ferma ma non da adesso. È dalla crisi del 2008 che l’Italia arranca.

334.7543XXX

Il problema è che non si capisce come se ne possa venire fuori.

338.1863XXX

È vero.

327.1720XXX

Mi pare che siano solo le esportazioni a tenerci a galla. Spero che la guerra dei dazi tra Stati Uniti e Cina non ci danneggi.

335.2658XXX

Non siamo messi bene ma credo che si esageri. Con un governo più attento alle cose da fare la situazione potrebbe essere migliore.

Cesare Biraghi - Per e-mail da Roma

Le difficoltà sono evidenti. Ciò che mi preoccupa è come riusciremo a fronteggiare il disavanzo, che si annunci monstre, della prossima legge di bilancio,

Vito Ricci - Per e-mail da Roma

L’economia è ferma.

347.6662XXX

L’Italia se l’è sempre cavata e sarà così anche stavolta.

333.5436XXX

Siamo diventati terra di conquista. Molte aziende passano di mano e il made in Italy resta tale perché fa comodo ai nuovi proprietari stranieri. Da una parte è bene perché così si mantengono un bel po’ di posti di lavoro, ma dall’altra significa che conteremo sempre di meno.

Giulia Rimini - Per e-mail da Roma

Basta leggere i dati sull’andamento della nostra economia per rendersi conto che siamo sull’orlo del baratro.

333.3597XXX

Voglio essere ottimista e non voglio fasciarmi la testa prima di essermela rotta. Spero mai.

389.7544XXX

Mi pare che con questo governo i problemi siano aumentati. Ma comunque è un governo formato dai due partiti che gli italiani hanno votato in massa. Quindi che si dia una mossa e trovi la strada giusta per superare le difficoltà.

Michele M. - Per e-mail da Ladispoli

È vero, l’economia si è fermata. Allora che cosa si fa?

339.5873XXX

Non è un bel momento e non solo per colpa dell’Italia. Il mondo sembra impazzito e ognuno gioca in proprio senza pensare al vicino di banco. Si sono persi i grandi ideali di solidarietà, impegno reciproco, sviluppo comune. Chissà dove andremo a finire.

A. B.Per e-mail da Viterbo

Si esagera, e pure molto. E lo si fa per mettere in cattiva luce questo governo che sta riducendo le tasse e che con il reddito di cittadinanza è andato incontro a chi è più in difficoltà.

Stefano Mauri - Per e-mail da Roma

Appena mi laureo me ne vado all’estero. Restare in Italia non ha più senso.

335.6971XXX

A chi credere? A chi parla di un Paese allo stremo o a chi ne intravede un futuro migliore? È ancora presto per decidere da che parte sta la ragione.

334.6643XXX

Se l’economia funzionasse non ci sarebbe la crisi dell’occupazione che è sotto gli occhi di tutti.

335.4269XXX

L’economia? E che cos’è?

338.9536XXX

È sufficiente vedere i dati di crescita ufficiali per rendersi conto che siamo fermi. Gli stessi dati ci dicono anche un’altra cosa: dietro di noi in Europa c’è solo la Grecia.

Stefano C. - Per e-mail da Roma

Calma e sangue freddo. I conti è bene farli alla fine dell’anno.
392.0544XXX
Letto 139 volte

Articoli correlati (da tag)