Venerdì, 18 Maggio 2018

Il Sondaggione. Quale governo per più lavoro? Tante formule in campo, però se si torna al voto…

Queste sono alcune delle risposte inviate dai lettori (e-mail, Sms, WhatsApp e telefono) in merito al Sondaggione: “Per rilanciare il lavoro quale formula di governo può essere più adatta? a) M5S-Lega; b) M5S-Pd; c) M5S-Forza Italia; d) M5S-Lega-Forza Italia-Fdi; e) M5S-Lega-Forza Italia-Fdi-Pd-Leu; f) Lega-Forza Italia-Pd; g) Altre; h) Nessuna”. Il Sondaggione si è svolto tra il 6 aprile e il 3 maggio (per conoscere i risultati pubblicati sul n. 10/2018 della rivista online LAVORO FACILE clicca qui).
Attualmente, sullo stesso sito (www.lavorofacile.info) è in corso un altro Sondaggione sul tema: “Tornare subito alle urne o provare fino all’ultimo a fare un nuovo governo? a) Prima si vota è meglio è; b) Provare a fare un nuovo governo; c) Prima una nuova legge elettorale”. Per rispondere c'è tempo fino al 31 maggio. I risultati con i messaggi più interessanti saranno pubblicati sul numero del 15 giugno.

Questa formula di indagine, che non si basa su un campione scelto ad hoc, vuole soltanto raccogliere le opinioni di chi, comunque, sente il bisogno di partecipare al dibattito sui temi relativi al lavoro proposti dall’attualità.

Qualsiasi forma di governo potrebbe andare bene. Ma non mi sembra che il tema del lavoro sia in cima ai pensieri dei partiti.

335.6468XXX

Quella della Lega e 5 Stelle.

328.7141XXX

Ormai tutti parlano di nuove elezioni e il problema del lavoro può attendere. Per me è uno scandalo.

339.7324XXX

Tutti parlano di lavoro ma il più credibile è il M5S che vuole cancellare la riforma Fornero.

320.0507XXX

Mandare in pensione chi è in età pensionabile e fare largo ai giovani.

348.3197XXX

La politica dovrebbe ascoltare le necessità dei cittadini e muoversi di conseguenza. Ma non è così e chi non ha un lavoro dovrà continuare ad arrangiarsi.

Cesare F. - Per e-mail da Roma

Le formule di governo sono tante. Anzi lo erano, visto come sono andati i colloqui promossi dal presidente Sergio Mattarella. E il lavoro? Bisognerà aspettare le nuove elezioni e sperare. L’Italia, purtroppo, è questa.

Riccardo Fassi - Per telefono da Roma

Dando incentivi alle medie, piccole e grandi imprese in modo che possano assumere e rilanciare il lavoro. E poi abbattere Iva, Inps, Inail e tasse vaie.

333.3029XXX

A me sarebbe piaciuto ascoltare le proposte dei diversi partiti per avere un quadro più precisa. Invece si sono presi a insulti e così hanno preso in giro noi che li abbiamo votati. Sono convinto che al prossimo turno elettorale alle urne andrà ancora meno gente.

Mario Cimino - Per e-mail da Roma

Ms5 e Lega insieme senza Berlusconi.

339.7964XXX

È difficile dire. Non so che cosa pensano di proporre i partiti indicati dal Sondaggione. A loro, a tutti loro, interessano solo le poltrone.

335.5428XXX

M5S ha proposto il reddito di cittadinanza e la Lega la flat tax. Molti esperti hanno giudicato irrealistiche queste proposte. Perché, invece, non ci hanno fatto capire come avrebbero rilanciato l’economia e, di conseguenza, creato nuovi posti di lavoro?

Lina Micheli - Per e-mail da Roma

Le ricette della destra e della sinistra in materia di sviluppo e di lavoro più o meno le conosciamo. Quelle di M5S restano un mistero, almeno per me.

348.4388XXX

Subito dopo le elezioni del 4 marzo tutti hanno litigato con tutti e su tutti gli argomenti. M5S e Lega hanno trovato l’accordo solo per spartirsi le poltrone di Camera, Senato e Commissioni parlamentari. Il lavoro? E che roba è?

Vittoria Belli - Per telefono da Roma

Il presidente Mattarella ha provato a dare al Paese un governo in grado di affrontare i problemi, compreso quello del lavoro. Non ce l’ha fatta. Adesso speriamo che la nostra ancora debole economia non ne risenta sennò anziché di nuovi posti di lavoro dovremo parlare di altri licenziamenti.

T. F. - Per e-mail da Roma

A questo punto se riesco a convincere un centinaio di persone posso sperare di entrare nelle liste elettorali di M5S. Diventare deputato o senatore non è poi male come lavoro!

Claudio R. - Per e-mail da Arezzo

Un’intesa tra M5S e Pd poteva essere promettente. Il lavoro può attendere…

320.8433XXX

Qualunque sarà il governo e chiunque ne farà parte dovrà misurarsi con una fase economica complessa. Solo crescita e investimenti possono creare posti di lavoro. Sperare non costa nulla.

339.7549XXX

Un patto di ferro sul lavoro tra tutti i partiti che ci stanno.

347.8742XXX

M5S e Lega si stanno dando molto da fare. Potrebbero essere loro a tirare fuori dal cilindro il coniglio del lavoro.

335.6557XXX

Me se si va verso nuove elezioni di che cosa stiamo parlando?

338.7315XXX

Solo a leggere le possibili formule di governo per rilanciare il lavoro mi è venuto il mal di testa…

339.1285XXX

La vecchia politica ha fallito, meglio puntare sulle forze emergenti. Forse il lavoro ci può guadagnare.
392.3244XXX
Letto 72 volte

Articoli correlati (da tag)