Giovedì, 27 Giugno 2024

L’Editoriale. Satnam, lo sfruttamento dei più deboli

In occasione del 160° anniversario della Croce Rossa Italiana, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha pronunciato il 22 giugno un intervento per ricordare la professionalità dei suoi operatori e la generosità dei suoi volontari, che “costituisce una forza civile, culturale e umana, che trasmette energia e fiducia anche nella vita quotidiana”.
Ma il Presidente ha voluto ricordare anche Satnam Singh, il bracciante lasciato morire nelle campagne di Latina. Queste le parole da non dimenticare e sulle quali riflettere.

Il volontariato, nelle sue diverse forme, è un orgoglio del nostro Paese. Trasmette energia preziosa.
I valori che esprime sono parte della cultura e della stessa identità del nostro popolo.
Questo è il carattere dell’Italia, ampiamente diffuso nella concreta vita quotidiana, ed è quel che la rende, in conformità alla sua storia, un Paese di grande civiltà.
Contro questa grande civiltà stridono -–gravi ed estranei – episodi e comportamenti come quello avvenuto tre giorni fa, quando il giovane Satnam Singh, lavoratore immigrato, è morto, vedendosi rifiutati soccorso e assistenza dopo l’ennesimo incidente sul lavoro.
Una forma di lavoro che si manifesta con caratteri disumani e che rientra in un fenomeno – che affiora non di rado – di sfruttamento del lavoro dei più deboli e indifesi, con modalità e condizioni illegali e crudeli.
Fenomeno che, con rigore e con fermezza, va ovunque contrastato, totalmente eliminato e sanzionato, evitando di fornire l’erronea e inaccettabile impressione che venga tollerato ignorandolo.
Contro questi fenomeni risaltano e rassicurano i valori e il messaggio che diffonde la Croce Rossa, mostrando interpretazione concreta del rispetto della dignità di ogni persona, della solidarietà, del contributo dell’Italia alla crescita civile in ogni luogo e in ogni momento”. Il testo integrale dell’intervento si può leggere al link: https://www.quirinale.it/elementi/116237.

Letto 120 volte

Articoli correlati (da tag)