Giovedì, 11 Gennaio 2024

Il Sondaggione. Crescita e lavoro? Non c’è troppo ottimismo

Queste sono alcune delle risposte inviate dai lettori (e-mail, Sms, WhatsApp e telefono) in merito al Sondaggione: “Nel 2024 per il lavoro le cose andranno meglio rispetto al 2023? a) Sì; b) No; c) Non so”. Attualmente, sullo stesso sito (www.lavorofacile.info) è in corso un altro Sondaggione sul tema: “Sono giusti gli scioperi proclamati dai sindacati o creano più problemi anziché risolverli? a) Sono giusti; b) Creano più problemi; c) Non so”. Per rispondere c'è tempo fino al 31 gennaio. I risultati con i messaggi più interessanti saranno pubblicati sul numero del 1º febbraio.
Questa formula di indagine, che non si basa su un campione scelto ad hoc, vuole soltanto raccogliere le opinioni di chi, comunque, sente il bisogno di partecipare al dibattito sui temi relativi al lavoro proposti dall’attualità.

Spero che le cose possano andare meglio.
393.3547XXX

In giro c’è una disinformazione dilagante ed è difficile capire che cosa stia accadendo davvero all’economia del nostro Paese. A volte le notizie sono incoraggianti, altre volte meno. Resta il dubbio: chi dice la verità? Comunque, per l’occupazione non ci saranno grandi novità.
Marco Silvestri - Per telefono da Roma

Probabilmente l’esito non dipenderà solo da noi ma anche da ciò che accadrà in Europa e dall’andamento delle crisi aperte nel mondo.
320.2644XXX

I dati sull’occupazione dicono che il 2023 non è andato male. Anzi. E credo che anche il 2024 sarà positivo.
338.5489XXX

È difficile dire qualcosa di sensato con le informazioni che abbiano a disposizione. Ognuno tira la coperta dalla propria parte: il governo sostiene che tutto va bene, l’opposizione che tutto va male. Per noi cittadini comuni che non abbiamo fonti riservate è un bel rompicapo.
Stefano C. - Per e-mail da Roma

Andrà male perché, nonostante tutto, anche l’anno che si è appena concluso non è andato bene.
393.6902XXX

Il lavoro significa portare a casa uno stipendio che in Italia continua ad essere il più basso tra i Paesi più importanti dell’Unione europea. Va bene il taglio del cuneo fiscale ma siccome non si tratta di una misura strutturale è quasi certo che il prossimo anno non potrà essere confermato. E allora…
Stella Misiani - Per telefono da Roma

Non voglio essere pessimista però come si fa ad essere ottimisti.
349.6327XXX

Per il primo trimestre del 2024 le previsioni riguardanti l’occupazione sono positive anche se inferiori rispetto al primo trimestre del 2023. Insomma, per l’immediato non possiamo lamentarci. È sul dopo che gli esperti segnalano nubi pesanti. Speriamo bene.
F. S. - Per e-mail da Tivoli

Le parole sono un conto ma la realtà è spesso diversa. A me i dati sull’occupazione che cresce non convincono. Lì in mezzo ci sono tante persone con buste paga con le quali non si arriva alla fine del mese.
388.3467XXX

Non è un Paese per i giovani e il 2024 non sarà migliore.
335.7488XXX

Le aziende si lamentano perché non riescono a trovare le figure di cui hanno bisogno. E ti credo: sono sempre di più i giovani preparati che preferiscono andarsene all’estero dove gli stipendi sono stipendi e non tozzi di pane.
Angela C. - Per e-mail da Roma

Perché le cose dovrebbero andare meglio? Dove sono le strategie di breve e lungo periodo che dovrebbero rilanciare il lavoro? Persino la riforma dei centri per l’impiego batte la fiacca. Anzi non batte proprio.
Maurizio Sarti - Per telefono da Roma

Mi sono laureato nel 2022 e da allora ho sempre lavorato ma con contratti a tempo determinato e con stipendi che non mi hanno permesso di farmi una famiglia. Prima o poi spero di trovare l’impiego giusto ma non sarà semplice.
Angela Bosco - Per telefono da Roma

Di male in peggio.
335.5438XXX

Spesso si scambiano i lavoretti per lavoro vero. È una presa in giro.
329.8649XXX

Sono curioso di sapere quanti posti sono stati messi a disposizione di coloro che hanno perso il reddito di cittadinanza.
339.1658XXX

L’industria italiana ha retto meglio di quella tedesca e francese. Se continua così anche l’occupazione non potrà che trarne beneficio.
338.8236XXX

Io un lavoro non ce l’ho. Ho fatto tanti tentativi per trovarlo ma niente di niente. Come faccio ad essere ottimista?
349.5494XXX

Aspettiamo i primi dati e poi proviamo a ragionarci sopra. Non sono ottimista ma non mi va di bocciare tutto e tutti senza un minimo di elementi validi a disposizione.
337.0768XXX

Hanno ragione i sindacati: così non si può andare avanti.
366.1769XXX

Al ministero delle Imprese sono aperti decine di tavoli di crisi che riguardano quasi 100.000 lavoratori. Che il governo si dia da fare per bloccare i licenziamenti.
335.6060XXX

Siamo sicuri che l’Europa, dopo la bocciatura del Mes e le opere del Pnrr in ritardo o ancora da realizzare, continuerà a darci i soldi come ha fatto finora?
338.3759XXX

Letto 211 volte

Articoli correlati (da tag)