Giovedì, 17 Novembre 2022

400 portalettere per Poste Italiane a Roma e in tutta Italia. Domande entro il 30 novembre

C’è ancora bisogno di portalettere e Poste Italiane ha lanciato una nuova campagna di ricerche che riguarda 400 figure (il numero esatto non è stato comunicato ma dovrebbe aggirarsi intorno a questa cifra) che dovranno recapitare la corrispondenza ordinaria, prioritaria e straordinaria a partire dal mese di dicembre su tutto il territorio nazionale, con particolare riferimento ai capoluoghi regionali (Roma, Ancona, Aosta, Bari, Bologna, Cagliari, Campobasso, Catanzaro, Firenze, Genova, L'Aquila, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Torino, Trento, Trieste e Venezia). Il contratto è a tempo determinato.
Come già detto altre volte, i requisiti sono davvero alla portata di (quasi) tutti. E cioè: diploma di scuola media superiore, anche prima esperienza, patente per la guida di un motoveicolo. Coloro che supereranno un primo test di ragionamento logico e attitudinale dovranno poi affrontare la prova di guida di una moto di 125 cc a pieno carico di posta e un colloquio. L’esito favorevole della prova di guida è decisivo per l’assunzione.
Una volta inviata la domanda dal sito https://www.posteitaliane.it/it/lavora-con-noi.html, e se in regola con i requisiti, si riceverà, entro la settimana successiva a quella di scadenza della ricerca – che in questo caso è il 30 novembre – una e-mail di conferma all’indirizzo personale di posta elettronica indicato, da parte della società Giunti Os (info.giuntitesting@giuntipsv.com) incaricata da Poste Italiane per la somministrazione di un test di selezione (ragionamento logico) e che conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento.
Poste Italiane (anno di fondazione 1862) è la più grande infrastruttura italiana: opera nei settori del recapito, della logistica, del risparmio e dei servizi assicurativi e finanziari. La sede centrale è a Roma, in viale Europa 190. Amministratore delegato è Matteo Del Fante.

Letto 631 volte Ultima modifica il Giovedì, 17 Novembre 2022 15:55

Articoli correlati (da tag)