Stampa questa pagina
Lunedì, 19 Settembre 2022

Entro il 29 settembre le domande per i 980 posti dell’Agenzia delle dogane

L’Agenzia delle accise, dogane e monopoli (Adm), che cura l’accertamento e la riscossione dei tributi ed esercita le funzioni ispettive di polizia doganale, tributaria, valutaria e giudiziaria, ha bisogno di 980 figure professionali. Per trovarle ha indetto 2 concorsi. Per entrambi la domanda va inviata, esclusivamente per via telematica, entro il 29 settembre. Le sedi di lavoro si trovano presso gli uffici di tutta Italia.
Il primo, per 640 posti, riguarda il profilo degli amministrativi, dei geometri, dei periti chimici, dei periti industriali e dei periti informatici, che dovranno, nell’ambito dell’attività tributaria, acquisire e predisporre elementi informativi e ricognitivi per la preparazione di atti e documenti, predisporre computi, rendiconti e atti semplici nel settore di specifica competenza, segnalare agli uffici preposti eventuali difetti, guasti e anomalie di funzionamento. I periti dovranno collaborare con i laboratori dell’Agenzia, preparare i reperti, eseguire i controlli di funzionalità delle apparecchiature e delle strumentazioni, effettuare accertamenti tecnici e sopralluoghi, e così via. Principali requisiti: diploma di scuola secondaria di secondo grado.
Il secondo concorso, per 340 posti, riguarda il profilo dei funzionari amministrativi, dei collaboratori per le relazioni internazionali, dei legali, degli analisti economico-finanziari, degli informatici, degli ingegneri, degli ingegneri-architetti, dei chimici e dei biologi.
Principali requisiti: laurea triennale o diploma di laurea specialistica in relazione al ruolo, per gli ingegneri iscrizione all’Albo professionale.
Per leggere i testi integrali dei bandi con i riferimenti per inviare subito la candidatura clicca qui.

Letto 313 volte Ultima modifica il Lunedì, 19 Settembre 2022 08:01

Articoli correlati (da tag)