Sabato, 09 Ottobre 2021

Porte riaperte: 20 in Acea per i centri di Roma, Firenze e Terni

Il settore dell’energia è tra i più “caldi” del momento perché i costi della produzione sono in aumento e ciò stava per impattare sulle tariffe in bolletta, tanto che è dovuto intervenire il governo per scongiurare una pesante ricaduta sui consumatori.
Tra le compagnie operanti nel comparto c’è Acea che serve 9 milioni di abitanti nel Lazio, Campania, Molise, Toscana e Umbria, e che si occupa anche della distribuzione di gas e acqua e dello smaltimento di 1,45 milioni di tonnellate di rifiuti. La direzione è a Roma, in piazzale Ostiense.
Negli ultimi giorni l’azienda ha avviato la ricerca di una ventina di figure professionali. A Roma: business development analyst manager, cyber security strategist, ingegnere impianti, offering specialist, professional bilancio, progettista impianti industriali, responsabile patrimonio, espropri e servitù, specialisti integrazione nuove tecnologie di processi di rete. A Firenze: addetto gestione immobiliare, assistente al Cse, assistente alla progettazione e direzione operativa impianti elettrici, assistente direzione lavori e progettazione. A Terni: addetto al ciclo passivo e contabilità generale, responsabile impianto.
Requisiti generali: diploma o laurea, esperienza, buona conoscenza dell’inglese. Contratto a tempo indeterminato e determinato.
Per giovani laureati in discipline e economiche e Stem (science, technology, engineering and mathematics) c’è la possibilità di partecipare al Talent Graduate Program: 6 mesi di formazione al termine dei quali si può essere confermati con un contratto di apprendistato o altro. Per invio candidature clicca qui.

Letto 184 volte Ultima modifica il Sabato, 09 Ottobre 2021 12:00

Articoli correlati (da tag)