Martedì, 06 Luglio 2021

15 per gli alberghi Hilton a partire dalla Capitale: camerieri, chef, steward

I turisti stranieri che nelle prossime settimane trascorreranno le vacanze in Italia saranno poco più di 12 milioni e i pernottamenti nelle strutture alberghiere ed extralberghiere toccheranno quota 25 milioni: un considerevole salto in avanti rispetto al 2020, ma allora il virus era tra di noi e dei vaccini nemmeno l’ombra.
Il ritorno degli appassionati del Bel Paese ha spinto gli hotel a riprendere un buon ritmo anche se il ritorno alla piena normalità non è proprio dietro l’angolo. Comunque, in vista della crescita dei flussi, gli alberghi della catena Hilton sono alla ricerca di 15 addetti.
A Roma, per esempio, servono: camerieri, finance manager e maintenance manager. A Como: bartender, camerieri, capo pasticceri, capo pizzaioli, chef de partie, food and beverage supervisor, junior sous chef, sales executive, steward. A Milano e Sesto San Giovanni: Franchise. a Porto Rotondo: chef de partie.
Requisiti generali: diploma alberghiero, esperienza, buona conoscenza dell’inglese e preferibilmente di una seconda lingua, buone capacità comunicative e relazionali, ottimo standing
Contratto a tempo indeterminato e determinato. Curriculum dal sito: https://jobs.hilton.com/emea/it/search-results?from=10&s=1. Qui cliccare sulla posizione e la località di interesse.
Opportunità ci sono anche in altre parti del mondo. Le offerte più numerose riguardano gli Stati Uniti (1.701), la Gran Bretagna (419), la Cina (254), il Messico (78), l’Australia (72), il Kuwait (59), la Francia (51), l’Olanda (45), l’Egitto (36), il Giappone (35), la Germania (34).

Letto 241 volte Ultima modifica il Martedì, 06 Luglio 2021 09:55

Articoli correlati (da tag)