Venerdì, 30 Aprile 2021

L’Eni mette in palio 500 posti: cari giovani, è un’occasione che vi riguarda

ENI mette nel piatto 500 assunzioni nel corso di quest’anno. È questo l'accordo che l’azienda ha sottoscritto poche settimane fa con i sindacati. Il contratto di espansione – così è stato denominato – prevede l'uscita volontaria, con accompagnamento alla pensione, di un numero massimo di 900 dipendenti entro i prossimi 60 mesi, e il conseguente inserimento di nuove leve.
In questo modo, è stato sottolineato, "si favorirà il ricambio generazionale, con l'introduzione di nuove competenze e nuovi mestieri". Il Gruppo è, infatti, proiettato da diverso tempo in un percorso di grande trasformazione energetica (nel 2020 sono stati investiti 5 miliardi di euro), in modo da tagliare il traguardo della completa decarbonizzazione dei processi industriali e dei relativi prodotti.
Per fare questo c'è un forte bisogno di risorse dotate delle competenze adeguate per affrontare la sfida; non a caso molti ruoli per i quali ci si può proporre riguardano proprio attività che orbitano nel campo della sostenibilità ambientale.
Le posizioni sono per candidati con o senza esperienza alle spalle. Molte chance vengono offerte anche a neolaureati da inserire inizialmente in un percorso di tirocinio retribuito. I contratti di lavoro possono essere a tempo indeterminato o determinato.
Per leggere direttamente, integralmente e gratuitamente il servizio pubblicato sul n. 6/2021 della rivista elettronica LAVORO FACILE clicca qui.

Letto 171 volte Ultima modifica il Venerdì, 30 Aprile 2021 10:57

Articoli correlati (da tag)