Lunedì, 16 Novembre 2020

120 operatori Ama: per farsi avanti c’è solo una settimana di tempo

Le assunzioni annunciate pochi mesi fa erano più numerose e c’era attesa per la pubblicazione del bandi: l’arrivo del coronavirus e la diffusione del contagio hanno prima fermato le procedure e poi costretto a rifare i calcoli.
Fatto sta che Ama, la municipalizzata del Comune di Roma che si occupa della gestione integrata dei servizi ambientali, ha adesso avviato la selezione per 120 addetti al posto degli attesi 400-450, con tempi di partecipazione che sono insolitamente rapidi: per le domande, infatti, c’è una finestra che va dal 16 al 23 novembre.
La selezione riguarda 100 operai generici e 20 interratori/seppellitori (vedi bandi) da assumere a tempo indeterminato. Le altre figure che, rispetto alle previsioni, mancano all’appello sono amministrativi, autisti, meccanici e una più folta pattuglia di operatori da destinare alla raccolta differenziata, alla pulizia e alla sanificazione delle strade e all’igiene urbana in generale.
È probabile che il Campidoglio, trovati i primi rinforzi, possa rilanciare la ricerca del personale che manca perché l’azienda, nonostante i 7.560 dipendenti, è sottodimensionata rispetto ai compiti che deve svolgere.
Per farsi avanti è sufficiente la licenza media ed essere in stato di inoccupazione/disoccupazione. Le prove d’esame consistono in una eventuale preselezione, una prova pratica e una orale.
Per invio candidature clicca qui. Per info sulla compilazione della domanda clicca qui.
Per leggere direttamente, integralmente e gratuitamente il servizio pubblicato sul n. 14/2020 della rivista elettronica LAVORO FACILE clicca qui.

Letto 413 volte Ultima modifica il Lunedì, 16 Novembre 2020 07:40

Articoli correlati (da tag)