Venerdì, 16 Dicembre 2016

300 NUOVI POSTI “FINANZIARI” IN CREDIT AGRICOLE/AMUNDI

Da quando, pochi giorni fa, i francesi di Credit Agricole hanno acquistato da Unicredit la società Pioneer, è subito partito un piano di riorganizzazione che prevede, accanto ad un certo numero di prepensionamenti, l’assunzione di 300 figure professionali destinate alla sede di Milano che, così, passerà dagli attuali 300 dipendenti a 600.

L’operazione ha come punto di riferimento la controllata Amundi che opera, per conto di Credit Agricole, sul mercato della gestione dei risparmi. Il presidente di Amundi, e vice-presidente di Agricole, Xavier Musca, ha detto che il nostro Paese è destinato a diventare il secondo mercato dopo la Francia, con 160 miliardi di euro di massa gestita e finanziamenti per 60 miliardi all’economia: “È un forte segnale di fiducia verso l’Italia”.

La sede milanese sarà uno dei sette “investment bub” del Gruppo. Le selezioni riguardano promotori finanziari, private banker, consulenti del credito.

Per invio candidature clicca qui.

Letto 1690 volte

Articoli correlati (da tag)