Domenica, 17 Maggio 2020

Ingegneri, montatori, progettisti, tecnici: 30 nel packaging del Gruppo Ima

L’identikit del Gruppo Ima è di assoluto rispetto: 1,6 miliardi di euro di fatturato, 6.200 dipendenti, 45 siti produttivi (26 sono in Italia e gli altri in Argentina, Cina, Germania, Malesia, Regno Unito, Stati Uniti) e 88 Paesi coperti dalla rete vendita. L’88% della produzione prende la via dell’export. Il quartiere generale è a Ozzano dell’Emilia, in provincia di Bologna.
Siamo nel settore del packaging, cioè nella progettazione e produzione di macchine automatiche per il processo e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici e alimentari.
Con il diffondersi del coronavirus, sin da subito il Gruppo è stato inserito tra le categorie manifatturiere considerate indispensabili al sostegno delle attività industriali come – appunto – il farmaceutico e l’alimentare. Tra le aziende clienti ci sono Abbott, Bayer, Nestlé, Pfeizer, Sanofi e Unilever.
Pochi giorni fa il residente, Alberto Vacchi, ha sottolineato l’importanza degli accordi firmati con i sindacati nel quadro delle “garanzie occupazionali ed economiche nel pieno rispetto delle normative sanitarie volte a garantire la salute e la sicurezza di tutti”. Per quanto riguarda l’occupazione, attualmente c’è bisogno di una trentina di figure professionali.
A Alessandria: progettisti meccanici e progettisti software. A Bologna: addetti poli produttivi, facility manager senior, global mobility specialist, montatori meccanici trasfertisti, impiegati import-export, process engineer, progettisti informatici software, progettisti meccanici junior e responsabili progettazione elettrica. A Calenzano: montatori meccanici trasfertisti. A Milano: montatori meccanici trasfertisti. A Ozzano dell’Emilia: progettisti hmi. A Parma: safety engineer junior. A Trezzano sul Naviglio: tecnici service software.
Requisiti generali: diploma tecnico (perito) o laurea in economia, chimica o meccanica in linea con il ruolo, esperienza nella mansione, buona conoscenza dell’inglese, buone capacità relazionali, autonomia operativa, disponibilità agli spostamenti.
Gran parte dei contratti sono a tempo indeterminato. Per invio candidature clicca qui.

Letto 248 volte Ultima modifica il Domenica, 17 Maggio 2020 07:31

Articoli correlati (da tag)