Lunedì, 06 Aprile 2020

Comune di Roma: 300 nuovi vigili urbani e possibili nuovi concorsi

Dopo l’annuncio di fine dicembre adesso ci siamo: tra pochi giorni, a partire dal 17 aprile e a scaglioni, 300 vigili urbani firmeranno il contratto con il Comune di Roma. “I nuovi agenti – ha detto la sindaca Virginia Raggi – lavoreranno in strada sulla base del fabbisogno di ogni Municipio”.
Con questi ingressi si esaurisce la graduatoria legata a precedenti concorsi. Nella scorsa estate 500 rapporti a tempo determinato erano stati trasformati a tempo indeterminato.
Un passo in avanti ma il Corpo avrebbe bisogno di ulteriori rinforzi se si pensa che l’organico dovrebbe essere di 8.500 unità mentre, calcolando pure i nuovi inserimenti, si superano di poco di 6.000 addetti. Possibile, quindi, che si cominci a pensare a un bando da pubblicare entro quest’anno.
Comunque, secondo quanto ha annunciato tempo fa l’assessore la Personale Campidoglio, Antonio De Santis, nel corso del 2020 dovrebbero essere assunti anche 150 istruttori amministrativi, 120 istruttori economici, 100 architetti, 50 addetti alle biblioteche, 45 funzionari amministrativi, 20 istruttori ai servizi culturali, 18 storici dell’arte, 15 dietisti, 10 archeologi, 5 geologi, 2 funzionari di orientamento lavorativo, 2 esperti di gestione e 1 statistico.
Anche queste figure verranno “pescate” dalle graduatorie del concorsone del 2010. Ma – ha precisato De Santis – nel quadro della progressiva modernizzazione della pubblica amministrazione e del ricambio generazionale ci sarà necessità di nuovi concorsi.

Letto 420 volte Ultima modifica il Lunedì, 06 Aprile 2020 07:50

Articoli correlati (da tag)