Lunedì, 23 Marzo 2020

Aperti i centri impiego ma solo su appuntamento: ecco le nuove regole

Il ricevimento del pubblico in tutti i 35 centri per l’impiego del Lazio è consentito solo previo appuntamento telefonico (per visualizzare i recapiti e gli indirizzi di ciascuno clicca qui). Tramite contatto telefonico o posta elettronica potranno essere fornite tutte le indicazioni e l’assistenza per il disbrigo di pratiche burocratiche che non necessitano di incontri fisici.

Quanto all’assistenza presso i centri, questa deve essere circoscritta alle attività improcrastinabili e deve avvenire secondo i seguenti accorgimenti:
1) è possibile l’ingresso solo alle persone direttamente interessate, senza accompagnatori al seguito
2) nella sala d’attesa il numero di persone ammesse deve essere tale da garantire la distanza di sicurezza (la stessa distanza di almeno un metro deve essere osservata durante i colloqui individuali tra dipendenti e utenti, nonché tra dipendenti stessi).

“Vogliamo continuare ad assicurare lo svolgimento delle attività dei centri per l’impiego per non lasciare soli i lavoratori e i disoccupati in questa delicata fase che stiamo vivendo, offrendo quella necessaria assistenza in più per coloro che, proprio per via dell’emergenza epidemiologica, si trovano a affrontare nuove esigenze. Ma da oggi, nell’interesse sia dei dipendenti dei centri per l’impiego sia dell’utenza, cambiano le modalità di accesso e di assistenza” – così Claudio Di Berardino, assessore al lavoro e nuovi diritti.

“A tutti coloro che lavorano nei centri per l’impiego rivolgiamo un sentito ringraziamento perché assicurano, con il loro impegno e il loro senso di responsabilità, un servizio fondamentale della nostra amministrazione e un aiuto concreto ai cittadini del Lazio”- ha aggiunto Di Berardino.

Letto 132 volte Ultima modifica il Lunedì, 23 Marzo 2020 07:01

Articoli correlati (da tag)