Domenica, 19 Gennaio 2020

Topolino ti chiama: per Disneyland Paris selezioni a Roma il 9 febbraio

Roma sarà protagonista di un appuntamento che richiama sempre parecchi giovani. Disneyland Paris, il 9 febbraio, sceglierà coloro che dovranno animare il Parco dei divertimenti che sorge alle porte di Parigi. Rispetto ad altre strutture analoghe c’è da sottolineare che i contratti sono più lunghi e anche gli stipendi sono superiori alla media.
Le principali caratteristiche richieste sono: età superiore ai 18 anni, altezza tra i 160 e i 174 centimetri per i ruoli femminili e tra i 178 e i 191 centimetri per i ruoli maschili, e tra i 137 e i 192 centimetri per le sfilate e l’interpretazione dei personaggi, buon livello di danza, buona conoscenza di francese e inglese, disponibilità ai turni e all’impegno anche in orari notturni.
L’impegno può essere anche a tempo indeterminato ma più frequentemente è a tempo determinato da 4 fino a 8 mesi (febbraio-settembre e ottobre-maggio).
La busta paga mensile lorda oscilla tra i 1.500 e i 1.700 euro. È previsto un rimborso spese di viaggio (andata e ritorno) pari a un massimo di 160 euro che viene erogato a conclusione del periodo di prova, l’alloggio è a carico del candidato.
Gli italiani che lavorano nel Parco sono secondi per nazionalità dopo i francesi. Nel 2019 i visitatori sono stati quasi 16 milioni. La classifica delle presenze vede al primo posto i francesi, quindi gli inglesi e gli spagnoli. Tra le aree che hanno fatto registrare i migliori incrementi, gli Emirati Arabi, il Sud America, la Russia, la Cina e il Sud Africa.

Per leggere direttamente, integralmente e gratuitamente il sevizio pubblicato sul n. 1/2020 della rivista elettronica LAVORO FACILE clicca qui.

Letto 369 volte Ultima modifica il Domenica, 19 Gennaio 2020 08:03

Articoli correlati (da tag)