Venerdì, 08 Novembre 2019

Posti nello Stato/3. 200 all’Inail per contrastare il lavoro sommerso

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro è l’Ente governativo incaricato delle attività di contrasto al sommerso e di controllo del rispetto delle norme di sicurezza sui posti di lavoro. Compiti delicati che, proprio per la mancanza di personale, spesso non possono essere così frequenti come sarebbe necessario.
Alla fine di agosto è stato pubblicato il Concorso Unico Ripam per 1.514 posti di personale non dirigenziale, di cui 822 da inquadrare proprio come ispettori. Secondo fonti bene informate, sono previste altri 300 inserimenti entro l’anno prossimo e 400 nel 2021.
Le assunzioni riguarderanno: assistenti amministrativi e funzionari di area amministrativa e giuridica.
Requisiti generali: diploma o laurea, buona conoscenza dell’inglese, disponibilità ai trasferimenti.

Per leggere direttamente, integralmente e gratuitamente il servizio pubblicato sul n. 18/2019 della rivista elettronica LAVORO FACILE clicca qui.

Letto 126 volte Ultima modifica il Giovedì, 07 Novembre 2019 21:40

Articoli correlati (da tag)