Mercoledì, 06 Novembre 2019

Deliveroo apre in 25 nuove città: verso quota 139. 200 opportunità per i rider

25 nuove città, opportunità per più di 200 ristoranti e più di 200 rider. E un deciso rilancio del sostegno al settore della ristorazione italiana, con iniziative dedicate a tutti i ristoranti partner per migliorarne efficienza, profittabilità e ricavi. Sono questi i numeri e gli obiettivi dell'aurunno di Deliveroo, che a novembre raggiungerà quota 139 città in cui il servizio sarà presente, confermandosi la piattaforma leader dell’online food delivery, vero e proprio servizio nazionale presente da Nord a Sud.

Dopo il successo riscosso nei 114 comuni in cui è già presente, aumenta il numero delle città in cui sarà possibile ordinare - in modo efficiente, affidabile e attraverso un’ampia varietà di scelta - in appena 30 minuti. L’obiettivo è raggiungere sempre più località del Paese, per fare fronte ad una domanda in costante crescita.

Il piano di novembre: espansione e sostegno al settore della ristorazione. Dalla prossima settimana, Deliveroo attiverà il proprio servizio ad Aosta, Belluno, Campobasso, Gorgonzola e Cassano d’Adda in Lombardia, e Bellinzago in Piemonte. Dalla seconda metà di novembre, il servizio si estenderà in Lombardia alle città di Desenzano del Garda, Erba e Treviglio, in Piemonte a Chieri e Fossano, a Crotone in Calabria, in Campania a Casoria, Giugliano in Campania e Nocera Superiore, nelle Marche ad Ascoli Piceno e Loreto, in Puglia a Barletta e Mesagne, ad Agrigento in Sicilia, a Pomezia e Velletri nel Lazio, a Monfalcone in Friuli Venezia- Giulia e in Toscana a Campi Bisenzio e Piombino.

E’ proprio il sostegno al settore della ristorazione italiana l’impegno che Deliveroo rilancia a Novembre. In che modo? Mettendo a disposizione dei ristoranti un insieme di informazioni utili all’analisi del proprio business come: gli ordini consegnati, la percentuale di aumento, il ricavo lordo e il valore medio, la classifica dei piatti più ordinati, il gradimento dei consumatori. Questi dati permetteranno ai ristoratori di definire promozioni e offerte tagliate “su misura” delle proprie caratteristiche e delle esigenze dei propri clienti e consentiranno ai ristoranti di aumentare, in media, del 30% il volume degli ordini e del 40% i nuovi clienti. Inoltre, per il mese di Novembre Deliveroo riserva ai propri clienti anche la campagna 1€ delivery, con più di 600 ristoranti presenti nella piattaforma da cui si potrà ordinare pagando solo 1 euro a consegna.

La nostra strategia di espansione in Italia, - ha detto Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italy - supportata da importanti investimenti, va di pari passo con l’impegno a sostenere il mondo della ristorazione. Con noi i ristoranti possono comprendere meglio i trend di consumo e hanno la Milano, 2019. 25 nuove città, opportunità per più di 200 ristoranti e più di 200 rider. E un deciso rilancio del sostegno al settore della ristorazione italiana, con iniziative dedicate a tutti i ristoranti partner per migliorarne efficienza, profittabilità e ricavi. Sono questi i numeri e gli obiettivi dell’autunno di Deliveroo, che possibilità di esprimere tutto il proprio potenziale. Il fatturato dei ristoranti che scelgono di collaborare con Deliveroo aumenta infatti fino al 30% in più”.

Ecco come si “spostano” i consumi dall’estate all’autunno. Deliveroo è entrato nelle abitudini degli italiani, dal mare alle città. Ad agosto le città che hanno segnato i più alti aumenti sono state località di mare e di vacanza come Lido di Camaiore o Jesolo. In autunno, con le città a pieno ritmo, sono invece i centri urbani a far registrare gli aumenti più consistenti: nell’ultimo mese, infatti, gli ordini sono cresciuti del 98% a Torino e Lecce, dell’87% a Bari, dell’83% a Trieste e Palermo, del 73% a Bologna e Napoli. Senza dimenticare le città più grandi per numero di ordini, come Milano e Roma, dove il trend di crescita non accennano a diminuire.

La partnership con McDonald’s. Grazie al servizio McDelivery, con Deliveroo sarà possibile ordinare e ricevere comodamente a domicilio tutti i più celebri menu McDonald’s. Da Nord a Sud, nelle nuove città in cui Deliveroo lancerà a novembre il suo servizio, i nuovi ristoranti McDonald’s che si aggiungono a quelli già presenti in piattaforma sono quello di Aosta in C.so Ivrea 138, in Piemonte quello di Asti presso il Casello Ovest, di Chieri sulla SP Via Padana Inferiore 43 e di Fossano in via Torino 35. In Lombardia, il McDonald’s di Desenzano del Garda, quello Erba presso il Centro Commerciale I Laghi in viale Prealpi, di Gorgonzola sulla SP 13, di Bellinzago Lombardo sulla Strada Padana Superiore, di Cassano D’Adda sulla SS1 via Padana Superiore e di Treviglio in viale Manzoni. In Veneto si aggiungono il McDonald’s di Belluno in via Tiziano Vecellio e in Friuli Venezia-Giulia quello di Monfalcone in via Pocar. E ancora, in Toscana, il McDonald’s di Livorno in via di Levante, di Campi Bisenzio presso il Centro Commerciale I Gigli in via S. Quirico 165, di Piombino in viale Unità d’Italia. Nel Lazio, nei ristoranti di Pomezia, in via Pontina angolo via Del Mare e in via Castelli Romani angolo via Naro, e di Velletri, in Viale dei Volsci. Nelle Marche ad Ascoli Piceno il servizio verrà attivato nel ristorante di Via del Commercio, e a Loreto in via Paolo Borsellino. Inoltre, in Molise il servizio arriverà nel McDonald’s di Campobasso, in via Colle delle Api, in Campania a Giugliano in via Circonvallazione Esterna, a Villaricca in Corso Europa 16A, a Nocera Superiore sulla SS18 e a Casoria in via San Salvatore. In Puglia, sarà possibile ordinare dal McDonald’s di Mesagne presso il Centro Commerciale Appia Antica sulla SS7 e di Barletta in via Foggia, in Calabria da quello di Crotone sulla SS 106 e in Sicilia dal ristorante di Agrigento in Contrada degli Angeli sulla SS 115.

Tra le città in cui Deliveroo è già presente, il servizio sarà esteso ai McDonald’s di Firenze in via Agnelli e al McDonald’s di Lissone, in Lombardia.

Alcune informazioni utili. Le opportunità per i rider. Chiunque possieda una bicicletta, una moto o un'auto, può presentare la domanda per collaborare con la piattaforma attraverso il sito www.deliveroo.it/apply.

Come diventare ristorante partner. I ristoranti interessati a diventare partner di Deliveroo possono fare richiesta via web su https://restaurants.deliveroo.com/it-it/.

Come funziona il servizio. Il servizio di Deliveroo è facile e veloce: basta accedere alla piattaforma via web (www.deliveroo.it) o tramite app (disponibile per iOS e Android), selezionare il ristorante preferito nella zona dove si desidera ricevere la consegna, consultare il menu verificando con precisione i tempi di preparazione e consegna grazie al servizio di geolocalizzazione. Il pagamento avviene con carta di credito, PayPal o Google Pay.

Tutte le città di Deliveroo. Agrigento, Alessandria, Aosta, Arcore, Arezzo, Ascoli Piceno, Asti, Bari, Belluno, Bergamo, Bisenzio, Campobasso, Chieri, Barletta Bellinzago, Campi Casoria, Cassano d’Adda Crotone Desenzano Del Garda, Fossano Giugliano in Campania, Gorgonzola, Bologna, Bolzano, Brescia, Brindisi, Busnago, Busto Arsizio, Cagliari, Carpi, Casalecchio di Reno, Caserta, Cecina, Cesena, Chieti, Como, Concorezzo, Cosenza, Curno, Desio, Erba, Falconara Marittima, Ferrara, Firenze, Fiumicino, Foggia, Forlì, Frosinone, Gallarate, Garbagnate, Genova, Gerenzano, Imola, Imperia, Induno Olona, Jesolo, La Spezia, Lainate, Latina, Lecce, Lecco, Legnano, Lido di Camaiore, L’Aquila, Lipomo, Livorno, Lodi, Loreto, Lucca, Messina, Milano, Modena, Mesagne, Nocera Superiore, Monfalcone, Monserrato, Montesilvano, Monza, Napoli, Nerviano, Olona, Paderno Dugnano, Padova, Palermo, Parma, Pavia, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Novara, Nuoro, Olgiate Pioltello, Piombino, Pisa, Pistoia, Pomezia, Pomigliano d’Arco, Prato, Quartu Sant’Elena, Quartucciu, Ravenna, Reggio Calabria, Rende, Rescaldina, Rho, Roma, Salerno, San Benedetto del Tronto, Santa Maria degli Angeli, San Prisco, San Vittore Olona, Sarzana, Sassari, Sassuolo, Savona, Selargius, Sestu, Settimo Torinese, Siracusa, Taranto, Terni, Torino, Trento, Treviglio, Treviso, Trieste, Udine, Varese, Velletri, Venezia-Mestre, Verano Brianza, Verona, Viareggio, Vicenza, Vimercate, Viserbella, Viterbo.

Letto 85 volte Ultima modifica il Mercoledì, 06 Novembre 2019 15:27

Articoli correlati (da tag)