Lunedì, 04 Novembre 2019

Il Senato assume 60 diplomati. Le domande entro l’8 novembre

Il Parlamento ha bisogno di personale e il Senato ha lanciato un concorso per 60 coadiutori. Per le domande c’è tempo fino all’8 novembre. I requisiti non sono proibitivi in quanto è sufficiente il diploma di scuola media superiore di secondo grado conseguito con votazione non inferiore a 39/60 o 65/100.
L’iniziatva è stata presa perché è da più di un decennio che l’istituzione non bandisce concorsi e i pensionamenti hanno lasciato scoperte posizioni importanti.
In verità, nello scorso luglio la Camera ha avviato una selezione per 38 consiglieri ma, complessivmente, occorrerebbero 300 tra assistenti, coadiutori, consiglieri, funzionari e segretari.

I principali requisiti. Al concorso per il Senato possono partecipare i cittadini italiani che siano in possesso dei seguenti requisiti: 1) età non inferiore ai 18 anni e non superiore a 45 anni; 2) diploma di scuola media superiore di secondo grado che consenta l’accesso ai corsi di laurea conseguito con votazione non inferiore a 39/60 o a 65/100 oppure titolo universitario di durata almeno triennale; 3) idoneità fisica all’impiego.
La domanda va inviata per via telematica attraverso l’applicazione disponibile all’indirizzo: concorsi.senato.it. Per accedere all’applicazione si deve essere in possesso di un’identità nell’ambito del Sistema pubblico di identità digitale (Spid).

Per leggere direttamente, integralmente e gratuitamente il servizio pubblicaro sul n. 16/2019 della rivista elettronica LAVORO FACILE clicca qui.

Letto 723 volte Ultima modifica il Lunedì, 04 Novembre 2019 07:59

Articoli correlati (da tag)