Venerdì, 11 Gennaio 2019

POSTE ITALIANE PENSA ALLA GRANDE: 7.500 POSTI ENTRO IL 2019

Entro l’anno che è appena cominciato Poste Italiane ha messo in cantiere 7.500 assunzioni. A renderle possibili “la riforma delle pensioni che libererà nuovi posti di lavoro per i giovani, e gli incentivi per le assunzioni previste dalla nuova legge di Bilancio”.
In questo modo l’azienda punta ad accelerare il raggiungimento degli obiettivi relativi al personale previsti per il 2010.
Le figure più ricercate saranno quelle di portalettere, sportellisti, consulenti finanziari, addetti allo smistamento, e così via. Contratti a tempo indeterminato e determinato.

-> Per leggere direttamente, integralmente e gratuitamente il servizio pubblicato sul n. 1/2019 della rivista online LAVORO FACILE clicca qui.

Letto 1819 volte Ultima modifica il Giovedì, 10 Gennaio 2019 23:32

Articoli correlati (da tag)