Sabato, 06 Luglio 2024

Adecco e Nhrg a Lavoro Facile: “Per attrarre i giovani gli stipendi vanno migliorati”

Ma è vero che per i lavori stagionali o quelli legati al turismo il personale non si trova perché gli stipendi sono troppo bassi a fronte di condizioni di lavoro pesanti? “Lavoro Facile” lo ha chiesto a due delle più importanti agenzie per il lavoro. Secondo Nadia Piscioneri, national industry leader di Adecco Group Italia, è vero che persiste la “scarsità d candidature e la mancanza di attrattività” dei settori… Oggi le nuove generazioni sono alla ricerca di equilibri migliori tra vita e lavoro. La notizia positiva è che oggi la ristorazione e gli imprenditori del comparto stanno reinventando i modelli di business e di lavoro, anche per rendere questo settore più attrattivo agli occhi dei giovani… È una trasformazione epocale: le aziende stanno imparando a gestire meglio gli orari e ad investire sulle competenze. Anche il lavoro nel settore della ristorazione, come il cibo, diventa sostenibile”.
Per Giuliano Sanna, permanent BU manager e branch manager Roma di NHRG, le parole d’ordine continuano ad essere “competenza e motivazione: queste rappresentano la reale via principale verso la stabilizzazione e la crescita professionale: nessuna azienda, infatti, potrebbe permettersi di lasciarsi scappare talenti con competenze e motivazione. Per questo, quelle che inizialmente possono sembrare offerte poco stabiliti e poco soddisfacenti, dovrebbero essere viste e vissute dai candidati come opportunità per farsi conoscere e fare bene, in maniera tale che possano tradursi in un volano per scenari futuri sicuramente più appaganti. D’altro canto, le aziende dovrebbero sempre tenere alto l’impegno verso soluzioni più flessibili, tali da assicurare ai lavoratori un sano work-life balance”.

Letto 103 volte Ultima modifica il Sabato, 06 Luglio 2024 11:55

Articoli correlati (da tag)