Venerdì, 08 Settembre 2017

L'EDITORIALE. PRONTI, VIA! ECCO I POSTI DELLA RIPRESA

CI ERAVAMO LASCIATI prima della pausa estiva con la notizia che a settembre molte aziende avrebbero ripreso in mano i programmi di sviluppo. Il titolo di quel Parliamone era: “Nascono ad agosto i posti dell’autunno”. E ora che agosto è alle spalle eccoci a ragionare su che cosa sta accadendo nel mondo del lavoro. A Roma e non solo.
Alcune grandi imprese sono alla vigilia di eventi importanti. Niente di imprevisto, ma in Italia non sempre ciò che viene annunciato si traduce poi in atti concreti. Invece la Rinascente, che ormai fa parte di un gruppo thailandese, sta per aprire il suo maxi store nella Capitale, in via del Tritone/via Due Macelli, e ha rilanciato sul versante delle assunzioni. Così, alle figure già selezionate nei mesi scorsi, se ne stanno per aggiungere altre – essenzialmente addetti alle vendite – necessarie per completare lo staff.
Non è escluso, anzi è assai probabile, che una volta terminata questa fase ci sia bisogno di rafforzare ulteriormente la rete dei dipendenti. Molto dipenderà anche dal successo dell’iniziativa che però pare scontata: situata in un’area strategica della Città Eterna, la struttura non mancherà di esercitare un forte richiamo perché ci sarà molto da vedere e da comprare.

LO STESSO DISCORSO vale per Fico Eataly World che, dal 15 novembre a Bologna, offrirà il meglio dell’enogastronomia made in Italy. Anche in questo caso le possibilità di lavoro non mancano (700 dirette e 3.000 nell’indotto) per un progetto che è unico nel suo genere, tanto che si attendono 5-6 milioni di visitatori l’anno. Le chance a disposizione sono elencate a pagina 30.
Non c’è dubbio che sia la Rinascente sia Fico rappresentano al meglio la volontà di chi ha deciso di scommettere sull’Italia con idee che guardano al futuro e alla sfida dei mercati. Non siamo, insomma, al piccolo cabotaggio, ai piani mordi e fuggi che se vanno bene okay ma se vanno male addio e tanti saluti. C’è da esserne contenti. Intanto prendiamo al volo le chance di impiego che si portano dietro.

LE OPPORTUNITÀ non si fermano qui. Per esempio, ci sono quelle che fanno riferimento al traffico aereo perché la crisi dell’Alitalia ha accentuato l’interesse di altre compagnie per il nostro Paese. Così Ryanair, Volotea e Vueling hanno deciso di rafforzare la loro presenza e hanno accentuato la ricerca di hostess e steward. Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’italiana Air Dolomiti (vedi a pagina 24).

POI I CONCORSI. Congelati da tempo quelli che fanno saltare sulla sedia i giovani alla ricerca di un impiego nel pubblico, ecco che l’altro giorno ne è uscito uno da 209 posti a tempo indeterminato: è l’Enea che apre le porte a diplomati e laureati. Per le domande c’è tempo fino al 3 ottobre (pagina 22).
Da leggere e da annotare, infine, le informazioni contenute nel servizio (pagina 34) dedicato agli aiuti della Regione Lazio a chi è senza lavoro e che può trovarlo magari attraverso la formazione, e del sostegno fino a 490 euro al mese messo a disposizione delle famiglie che versano in situazione di particolari difficoltà. Il governo sta anche mettendo a punto un provvedimento per le imprese che assumono giovani in pianta stabile: 3 anni di contributi previdenziali dimezzati per creare 300.000 nuovi posti. Il programma dovrebbe rientrare nella prossima legge finanziaria. Vedremo se sarà davvero così e se le previsioni si riveleranno esatte.

È online il n. 16/2017 di LAVORO FACILE. Leggilo e sfoglialo gratuitamente con un clic.

Letto 187 volte Ultima modifica il Venerdì, 08 Settembre 2017 19:18

Articoli correlati (da tag)